MASSIMO BOI

Nato a Carbonia nel 1958, ha frequentato la scuola d’arte di Oristano fino al 1978 incominciando a lavorare con la cooperativa C.M.A, Ceramiche Maestri d’Arte di Oristano fino al 1983, successivamente si è trasferito a Flumini.

Oltre alla lavorazione della ceramica secondo metodi tradizionali Boi si è dedicato alla tecnica Raku che consente di conferire a ciascun oggetto particolarità uniche e irripetibili.

Nella lavorazione dell’argilla utilizza colori innovativi e richiami di sapore etnico riuscendo ad evocare antiche tradizioni e a esprimere al massimo la sua originale creatività..