FRANCESCO POROLI

Illustratore, art director, grafico freelance:
Francesco Poroli è tutto questo, ma sopra ogni cosa ama definirsi un padre orgoglioso dei suoi due bambini, Riccardo e Beatrice.
In effetti, separare la sua arte dalla vita privata è impossibile: entrambe sono ricchissime di aneddoti e dettagli nascosti che scopri solo un po’ alla volta.
Ma qual è il procedimento dal quale prendono vita le curve e i poligoni dei suoi disegni?
La prima fase è quella del bozzetto a mano libera, seguita dalla parte di lavorazione al computer. Niente tavoletta grafica: Francesco preferisce usare il mouse, limitando l’uso di Illustrator a pochi e semplici comandi.
Il risultato sono le sue inconfondibili illustrazioni “flat”, ottenute attraverso insiemi di primitive geometriche.